come organizzare trasloco casa roma

Come organizzare un trasloco di casa, consigli e costo

Organizzare un trasloco di casa è un’operazione parecchio difficoltosa che però con un po’ di metodo ed organizzazione si può portare a termine felicemente. In questo articolo, vorremmo dare dei piccoli consigli su come organizzare il trasloco di casa e di come fare a ridurre il costo.

Organizzare il trasloco di casa

Lo avrete sentito o letto dappertutto. Il trasloco di casa è un momento di stress. Anche se può essere vero, perché sono molteplici le cose da fare e quelle a cui pensare, con un minimo di organizzazione diventa tutto più facile.

Tra l’altro, organizzarsi vuol dire anche abbassare il costo del trasloco. Eh si, perché anche se si procede con il trasloco fai da te, le spese sono comunque presenti.

Quindi come organizzare il trasloco di casa? Ecci i nostri consigli.

Scegliere le cose da traslocare

Almeno un mese prima del trasloco è necessario decidere cosa portare nella nuova abitazione e cosa no. Le credenze, i mobili e gli armadi, saranno pieni di oggetti. Alcuni magari mai utilizzati in vita vostra.

cosa traslocare e cosa buttare
cosa traslocare e cosa buttare

Ecco, il primo passo per risparmiare sul trasloco è quello di selezionare gli oggetti da NON traslocare. Questo consentirà di aver bisogno di meno scatole, meno materiale da imballo e un camion più piccolo. Nonché consentirà di effettuare il trasloco più velocemente.

Come scegliere gli oggetti da non traslocare? Prendete tutti quegli oggetti che non avete mai utilizzato, quelli che non utilizzate da anni e quelli di cui potete fare a meno perché avete un doppione.

Per lo smaltimento di questi oggetti, potete utilizzare un’isola ecologica, oppure regalarli ad amici che ne hanno bisogno. Se si tratta di giocattoli è una buona idea regalarli alla scuola dell’infanzia. I vestiti invece possono essere messi nei contenitori gialli di raccolta abiti.

Procurarsi scatole trasloco e materiali da imballo

La fase che prevede il reperimento delle scatole per il trasloco è importante e deve essere eseguita anticipatamente, cercando di stimare quanti scatoloni serviranno. Potete fare in due modi: acquistarle o trovarle nei supermercati.

traslochi roma
traslochi roma

Per l’acquisto delle scatole da trasloco potete rivolgervi tranquillamente ad una ditta di traslochi. Ci sono aziende che le vendono e, rispondendo a qualche domanda circa la metratura della casa e il mobilio presente, sapranno anche stimare la quantità di scatole necessarie con buona precisione. A Roma ci sono ditte traslochi come la nostra, che fanno questo servizio, vincolandovi però all’acquisto successivo delle scatole.

In alternativa potrete trovare scatole da trasloco presso la grande distribuzione, come Brico o Leroy Merlin. In questo caso però non avrete il servizio di consulenza.

Ma se volete abbattere il costo del trasloco l’ideale è mettervi d’accordo con il supermercato vicino e farvele mettere da parte. In fondo loro le devono smaltire e potrebbe essere un favore togliergliele di mezzo se le prendete voi.

Gli oggetti fragili dovrebbero essere protetti con del pluriball o millebolle, che può essere reperito a rotoli in qualsiasi ferramenta o presso la grande distribuzione (Leroy Merlin, Brico, eccetera).

Le scatole però non bastano. Per il trasloco di casa vi servirà acquistare del nastro da imballaggio per chiuderle. Insieme a questo, nel kit da imballo, prevedete anche una risma di fogli di carta A4 ed un pennarello.

Scrivere sulle scatole il contenuto e la stanza di appartenenza

Fogli e pennarello vi serviranno per scrivere il contenuto della scatola e la sua ubicazione. In fase di trasloco, man mano che svuotate i mobili, scrivete sul foglio ogni oggetto messo dentro la scatole. Una volta chiusa, attaccate questo foglio sulla scatola stessa e scriveteci sopra anche la stanza di destinazione.

Il vantaggio? Quando scaricherete le scatole nella nuova abitazione potrete metterle direttamente nella stanza dove vanno gli oggetti in esse contenute con conseguente risparmio di tempo e meno difficoltà a reperire gli oggetti.

Smontaggio e Rimontaggio Mobili

smontaggio e rimontaggio mobili trasloco
smontaggio e rimontaggio mobili trasloco

Quando si deve organizzare un trasloco di casa, si deve mettere in preventivo il dover smontare i mobili e il successivo rimontaggio nella nuova abitazione. I mobili vanno smontati perché in questa maniera sono più leggeri e più facili da trasportare.

Se non avete dimistichezza con giraviti e martelli, potreste affidare il compito alla ditta di traslochi. Altrimenti dovreste farvi aiutare da amici con una buona manualità. In questa fase, cercate di segnarvi la disposizione dei mobili, delle ante degli stessi, degli elettrodomestici e di tutto ciò che è montato. Basterà una matita oppure dei fogli da attaccarci sopra. La precauzione migliore è quella di fare una foto alla disposizione dei vari mobili per poterla replicare nell’abitazione di destinazione.

Trasporto e Camion da trasloco

Questa è la fase più difficile da organizzare nel trasloco. Per traslocare servono braccia forti. Ne avete abbastanza? È presente l’ascensore? I mobili possono essere trasportati per le scale? I mobili entrano nell’ascensore?

Rispondere a queste domande è importante. Se i mobili non passano dalle scale e l’ascensore non è abbastanza capiente, ci si dovrà attrezzare con una piattaforma aerea da trasloco. L’affitto supera abbondantemente le 250 euro giornaliere ed in più vi servirà del personale qualificato che possa manovrarla. In questo caso conviene senza dubbio chiamare la ditta di traslochi….costa meno.

traslochi-roma
camion trasloco

Altro scoglio da superare è il noleggio del camion da trasloco e il reperimento dell’autista che può guidarlo (serve la patente apposita). Il camion dovrebbe avere una sponda idraulica ed un traspallet a bordo, per facilitare le operazioni di trasloco. Non dimenticate neanche di procurarvi un carrello “saliscendi” per trasportare più agilmente le scatole per le scale.

Assicurare il Trasloco

Ultima cosa a cui pensare è quella di stipulare un’assicurazione. Non tanto per gli oggetti, che se volete potete assicurare lo stesso, quanto per le persone. Se qualcuna delle persone che vi aiutano si facessero male sarebbero guai. L’assicurazione vi metterebbe al riparo da questa eventualità.

Domiciliazione Bollette e altri servizi

Come corollario al trasloco, c’è la necessità di comunicare il nuovo indirizzo ai fornitori di servizi (elettricità, gas, acqua, rifiuti, tv a pagamento, eccetera) alla vostra banca o ufficio postale e al lavoro.

Organizzare il trasloco di Casa con la ditta di traslochi abbattendone il costo

Come avete potuto constatare, organizzare il trasloco di casa non è cosa semplice ma è senza dubbio fattibile per chiunque.

Rimane sempre in sospeso il discorso dell’accessibilità delle abitazioni, sia per quel che riguarda ascensore e scale della costruzione, sia per quel che riguarda l’occupazione del suolo pubblico e l’eventuale necessità di accesso alla ZTL.

Tutto è fattibile autonomamente. Ma se volete una mano e delegare parte di tutta l’organizzazione del trasloco ad una ditta traslochi specializzata potreste farlo e contemporaneamente risparmiare.

come organizzare un trasloco
ditta traslochi roma

Puoi imballare da te gli oggetti e smontare i mobili da solo. Puoi rimontare i mobili e risistemare gli oggetti autonomamente. Consigliamo però di servirsi della ditta di traslochi per quel che concerne le operazioni di carico, scarico e trasporto.

Le ditte di traslochi sono assicurate sia per i rischi sulle persone che sulle cose. Se qualcosa andasse rovinata durante il trasloco, l’assicurazione vi risarcirebbe. E gli operai stessi sono assicurati contro ogni tipo di incidente che si potrebbe verificare durante il trasloco.

La ditta stessa si occupa di richiedere le autorizzazioni necessarie e di mettere a disposizione tutti i mezzi che servono per traslocare.

Così facendo spendereste meno per il trasloco perché a vostro carico ci sarebbero solo il costo del carico e scarico dei beni ed il trasporto. Mentre tutto il resto potreste farlo da voi risparmiando.