ditta-traslochi-roma

Traslochi Roma: Cosa deve garantire la ditta traslochi incaricata

Cambiare casa non è mai quello che si potrebbe definire una passeggiata, traslocare a Roma però è senza dubbio un’operazione ancor più complessa.

Il Problema del Trasloco

Non è un caso che lo “stress da trasloco” negli ultimi tempi sia diventato sempre più frequente. Se magari per uno studente fuori sede deve cambiare appartamento,  può essere una faccenda risolvibile con un paio di viaggi in auto. Per chi invece deve trasportare l’intero mobilio di una casa non può esimersi dal rivolgersi a delle ditte traslochi Roma.

A meno che infatti non si disponga di un deposito mobili a Roma, di un furgoncino e di diversi amici volenterosi e forzuti, per un trasloco più complesso è inevitabile decidere di affidarsi a dei professionisti.

Prima di dare mandato però è sempre meglio prendere alcune accortezze, per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo. Anche perché traslocare significa dover trasportare tutti i mobili e tutti gli oggetti, alcuni dei quali fragili o di valore.

Le garanzie che deve dare una buona ditta di traslochi

Ecco allora alcuni punti basilari che una ditta di traslochi deve garantire se decidiamo di traslocare a Roma.

Il preventivo trasloco

Per capire meglio come muoversi, poniamo come esempio che si debba effettuare il trasloco di un intero appartamento verso un’altra abitazione, oppure che si abbia il bisogno temporaneo di spostare i propri beni in un deposito mobili a Roma, magari perché decidiamo di rinnovare tutto o una parte dell’arredamento.

Per prima cosa è sempre bene rivolgersi a più ditte, di solito almeno tre. Ad ognuna di queste si deve richiedere un preventivo trasloco dettagliato che preveda ogni voce di costo che si deve sostenere.

Di prassi poi ogni ditta deve effettuare un sopralluogo per capire al meglio come muoversi nel trasloco. Più un preventivo sarà chiaro ed esaustivo, minori saranno le possibilità di incorrere in un servizio non soddisfacente.

Anche il conoscere di persona, durante il sopralluogo, chi materialmente dovrà compiere il trasloco, può aiutare nella scelta della ditta. Come sempre, un maggior costo non è garanzia di un miglior servizio, starà a noi quindi capire a seconda delle nostre esigenze a chi affidarci.

La polizza assicurativa

Traslocare è un’operazione non semplice, anche per il fatto che si devono trasportare mobili, spesso ingombranti, oltre ad oggetti fragili e di valore. L’aspetto assicurativo di conseguenza è un fattore centrale.

Per trasportare merci su strada ogni ditta deve essere iscritta all’Albo autotrasportatori. Se questo dovesse mancare, si rischia, nel caso il mezzo venga fermato, che la merce all’interno possa essere posta sotto sequestro.

Molto importante poi è la polizza assicurativa che di solito ha un costo pari dell’1% della merce trasportata. Naturalmente, se si tratta di mobili oppure oggetti di valore la cifra può aumentare.

Per legge, la ditta che effettua il trasporto è sottoposta alla responsabilità “vettoriale”. Se durante il viaggio quindi dovessero verificarsi danni, sarete rimborsati di 1 euro per ogni chilo trasportato. Una cifra molto bassa che spinge quasi sempre a dover ricorrere a delle polizze aggiuntive.

Nello specifico ci sono diversi tipi di assicurazione che si possono stipulare. Quella di responsabilità civile per esempio copre eventuali danni che possono essere fatti durante il trasloco verso terzi, sia per quanto riguarda beni che per l’incolumità delle persone.

Ci sono poi le polizze che coprono ogni possibile danno alla propria merce, oltre a particolari formule assicurative riguardanti traslochi più complessi come quelli effettuati tra città diverse oppure se il trasporto deve avvenire via mare o via aerea.

Ed è proprio questo tipo di assicurazione sul trasloco, chiamata ALL RISK, che noi di Sat International Movers Traslochi Roma, stipuliamo per la nostra e la vostra tranquillità.