trasloco-casa

Traslochi Roma e Cambio Casa

Quante volte avete sentito dire che il trasloco è uno dei momenti più stressanti?  Magari non ci credevate ma poi, quando avete dovuto affrontarlo, vi siete dovuti ricredere e avete capito che fare il trasloco è tutta questione di organizzazione. Ed ecco quindi una serie di consigli utili per organizzare al meglio i vostro trasloco di casa.

Organizzare il trasloco a Roma

Organizzare un trasloco a Roma non è una cosa semplice ma, seguendo una piccola check list, è possibile effettuarlo senza particolari intoppi. Lo sanno bene le ditte di traslochi che hanno dei capisaldi nel loro lavoro che si basa su metodo e organizzazione. Dunque vediamo come affrontare il trasloco di casa.

Scegliere le cose da traslocare

Non tutto quello che è presente in casa deve essere traslocato. In un’ottica di minimizzare la quantità di oggetti da traslocare per diminuire il numero degli scatoloni, è necessario scegliere cosa portare con se e cosa no.

Ad esempio, rovistando in casa, se trovate oggetti che non avete mai utilizzato o che avete utilizzato tanti anni fa e poi mai più, vuol dire che non vi servono. Per gli abiti e i giocattoli del bambino vale la stessa cosa. Dunque, cercate di regalare questi oggetti a qualche amico o parente o, in alternativa, sfruttate l’isola ecologica più vicina per buttarli.

In questa maniera diminuirete un pochino la quantità di oggetti da traslocare.

Scatoloni da trasloco

Le scatole per il trasloco vanno trovate anticipatamente. Si possono acquistare presso i traslocatori o nelle grandi catene di distribuzione. Ma se si vuole risparmiare è possibile reperirle gratuitamente presso il supermercato più vicino. Basterà parlare con il responsabile e chiedergli se sia possibile passare giornalmente a prelevare le scatole che svuotano quando riempiono gli scaffali.

Oltre alle scatole è consigliabile acquistare dei rotoli di pluriball da utilizzare per proteggere gli oggetti più fragili. A completare il kit di imballaggio da trasloco dovrete provvedere ad avere del nastro da imballo e dei pennarelli per scrivere sulle scatole il loro contenuto, in modo di procedere più velocemente nel momento della sistemazione delle cose nella nuova casa.

Smontaggio e Rimontaggio Mobili

Questa operazione va eseguita da persone esperte. Le ditte traslochi fanno fare dei corsi appositi al proprio personale.

Prima di smontare ogni mobile fategli una fotografia per avere memoria della disposizione di ante, sportelli e cassetti. Poi, utilizzando un avvitatore iniziate lo smontaggio. Proteggete le parti a vista con del pluriball per evitare che durante il trasloco si possano danneggiare.

Predisposizione Aree adibite al trasloco

In grandi città come Roma, il traffico regna sovrano e non di rado si assiste al fenomeno dei parcheggi selvaggi con macchine in doppia fila. Se il giorno del trasloco doveste incappare in questo scenario, sarebbe un problema parcheggiare il camion da trasloco e anche gli spazi di manovra per il carico e lo scarico del camion rischiano di venire meno.

Per evitare tutto ciò si deve transennare l’area del trasloco almeno 24 ore prima. Per farlo occorre richiedere il permesso di occupazione del suolo pubblico, richiesta che va fatta con largo anticipo.

Le ditte traslochi di Roma ad esempio, hanno in organico addirittura del personale specifico che si occupa di ottenere i permessi di occupazione del suolo pubblico e di accesso alle zone a traffico limitato.

L’automezzo da trasloco

Per traslocare occorre un camion che possa contenere i mobili e gli scatoloni. Il camion dovrebbe avere l’interno del vano di carico imbottito. Dovrebbe essere provvisto di sponda idraulica, di traspallet e carrello, per facilitare le operazioni di trasloco.

Per quel che riguarda il trasporto vero e proprio si consiglia di affidarlo ad una ditta di traslochi professionale. Se le operazioni di impacchettamento e smontaggio mobili possono essere fatte da voi in tutta tranquillità, il trasporto comporta rischi che non vale la pena correre:

  • rischio danneggiamento mobili
  • rischio infortuni ed incidenti

Le ditte traslochi ovviano a queste casistiche con personale esperto e la sottoscrizione di una assicurazione che mette al riparo da ogni rischio. Inoltre i loro camion sono già attrezzati di tutto punto per permettere agilmente tutte le operazioni di carico e scarico.

Conclusioni

Organizzare il trasloco della propria casa, occupandosi delle operazioni di imballaggio ed impacchettamento, nonché dello smontaggio e rimontaggio mobili, affidando alla ditta traslochi il solo compito del trasporto, consente di risparmiare non poco.

Se poi non si ha tempo o voglia di impazzire con tutte le incombenze che il trasloco comporta, potrete farvi fare vari preventivi dalle società di traslochi della vostra città. In questo caso, prima di accettare uno dei preventivi, leggete cosa comprende il contratto e scegliete quello che vi garantisce il miglior rapporto tra servizi compresi e prezzo.

Richiedi un preventivo Trasloco e valuta i nostri servizi